lunedì 30 marzo 2015

Hart of Dixie chiude i battenti?


La notizia non è ancora ufficiale ma sembra proprio che la quarta stagione di Hart of Dixie sarà l'ultima. Quando cancellano su due piedi una serie che seguo, solitamente non posso fare a meno di pregare Thor affinché li prenda tutti a martellate. Eppure stavolta la notizia mi lascia alquanto indifferente. 



Hart of Dixie era partita come una serie frizzante e ironica sui luoghi comuni che i newyorkesi hanno sul sud degli Stati Uniti. L'idea di una donna nata e cresciuta nella Grande Mela che si trova catapultata in una cittadina dell'Alabama e che fa di tutto per farsi accettare sembrava una carta vincente. Il tutto era reso ancora più appetibile dalla presenza dell'antagonista di Zoe, ovvero Lemon. La sua rappresentazione della ragazza del sud legata alle sue tradizioni, tanto da diventare più maniacale della casalinga disperata Bree Van de Kamp è alquanto caricaturale ma efficace. 




Insomma le premesse ci sono tutte eppure dopo la prima stagione la serie si appiattisce. Le vicende sono noiose, non ci sono colpi di scena e i personaggi non hanno abbastanza carisma. 
Il triangolo Zoe-Wade- George non convince tant'è che presto si tenta il tutto per tutto aggiungendo nuovi personaggi, creando un'accozzaglia che allontana dal tema principale e non si sa dove voglia andare a parare. Anche Lemon alla ricerca della sua vera strada non convince e da caricaturale ma divertente diventa noiosa e insignificante. 
Nella terza stagione si tenta di ricostruire la situazione vincente iniziale dell'adattamento alla vita di provincia introducendo Joel, fidanzato newyorkese di Zoe. Cos'altro si inventeranno non so, non avendo ancora terminato di vedere questa terza stagione ma a questo punto ho ben poche speranze di poterla rivalutare. 
Dunque tornando al discorso iniziale del 'quando cancellano su due piedi una serie che seguo mi incavolo da morire', il discorso vale solo se quella serie mi ha davvero appassionata, in caso contrario non posso fare altro che ringraziare per la suddetta cancellazione. Odio lasciare le cose a metà, quindi solitamente mi costringo a guardare tutto fino alla fine (stesso discorso per i libri). Quindi grazie per non avermi fatto perdere altro tempo. Sarebbe stato bello non averne perso in passato per le ultime stagioni di True Blood. A volte sono proprio masochista.