venerdì 4 ottobre 2013

Bellezza


C'è una canzone dei Marlene Kuntz che si intitola Bellezza che dice:

Noi cerchiamo la bellezza ovunque. 

E passiamo spesso il tempo così, 

senza utilità quella che piace a voi

senza utilità perché non serve a noi



Ecco la ricerca della bellezza intesa non in senso fisico ma universale è sempre stata
parte del mio modo di essere.

Detta in parole povere: io adoro circondarmi di cose belle, non c'è niente che mi rende più felice dell'osservare la bellezza. Ecco perchè se devo comprare un pacchetto di fazzoletti prendo sempre quello più carino e particolare, porto un pupazzetto o un peluche carino in borsa, prendo una strada anzichè un'altra perchè è più bella. Mi è capitato anche di comprare libri perchè trovavo bella la copertina e il titolo. 

Mi piace circondarmi di cose belle in casa e mi piace sistemarle in modo sempre diverso. 
Ho già detto che ho la passione per i rossetti, ebbene a volte trovo rilassante osservarli, aprirli e provarli. Così senza un motivo, semplicemente perchè sono belli.

Probabilmente penserete che sono fuori di testa.
E forse è vero lo sono.

Sono d'accordo con Oscar Wilde quando dice 

“La Bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una all'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed è un possesso per tutta l'eternità.”


Quando parlo di bellezza,  mi riferisco a quella soggettiva che poi è quella che preferisco. Quella più legata al fascino per intenderci, che si parli di persone o cose.

Trovo affascinante tutto ciò che richiama al passato. Adoro i mobili e gli oggetti antichi, soprattutto se hanno una loro storia. E sono ugualmente affascinata dalle foto del passato. Il mio periodo storico preferito è senz'altro l'epoca vittoriana. L'architettura, la moda e l'eleganza delle donne di quel periodo storico: quella per me è bellezza. 

La bellezza poi per me è nella musica, perchè la musica è evocativa e quindi invita al sogno e alla bellezza. Quando ascolto una bella canzone sogno ad occhi aperti e il mondo intorno a me cambia, riempiendosi di dettagli che non avevo notato prima e che ora mi affascinano. Mi perdo in quel breve momento di bellezza e questo grazie ad una semplice canzone.
E pensare che c'è gente che non ascolta musica, per me è inconcepibile. 
La musica è emozione e anche in questo caso la sua bellezza è soggettiva. Mi è capitato più volte (lo ammetto) di prendere in giro qualcuno che a mio avviso avesse gusti musicali piuttosto infimi eppure preferisco di gran lunga loro rispetto a chi dice di non ascoltare musica. 

Adoro fare fotografie, amatoriali ovviamente. Ogni volta che qualcosa mi emoziona o vedo qualcosa di bello scatto una foto, anche banale magari o almeno lo è agli occhi degli altri. Ma poco importa. La bellezza è legata anche al momento, come ad esempio guardare un paesaggio in un momento in cui si è presa una decisione importante e poi scattare una foto per ricordarlo per sempre. E così con tutto, perchè le cose belle della vita purtroppo a volte scarseggiano dunque cosa c'è di più piacevole che riportare alla memoria vecchi bei ricordi?

Concludo questo sproloquio in maniera forse un po' scontata ovvero con una delle scene più famose del film American Beauty