lunedì 9 settembre 2013

Cover che spaccano!- Part. 1

Sono stata costretta a dividere il post in più parti perchè mi sono accorta che ci sono davvero tante bellissime cover e non volevo tralasciarne nessuna. Come forse si era capito, ascolto per lo più musica rock dunque anche le mie cover preferite appartengono a quel genere. Oppure si tratta di canzoni pop/ melodiche rifatte in chiave rock, le cover di questo tipo sono le mie preferite!

MUSE- FEELING GOOD



I Muse sono una delle mie band preferite e questa è una delle cover meglio riuscite secondo me. La versione originale è di Cy Grant , ma io l'ho conosciuta attraverso la cover di Michael Bublè. Inutile dire che la versione dei Muse è quella che preferisco in assoluto


JOEY RAMONE- WHAT A WONDERFUL WORLD




Cover di una delle più belle canzoni di tutti i tempi, cantata da Louis Armstrong. In questo caso l'unico modo per riuscire a creare una buona cover era stravolgerla e dunque ecco la versione punk di Joey Ramone. Sono talmente diverse che è impossibile paragonarle: quella di Armstrong è romantica e malinconica, questa è divertente e liberatoria. Ecco perchè si può tranquillamente amarle entrambe


SID VICIOUS- MY WAY



Sulla falsa riga di Joey Ramone, ecco Sid Vicious (bassista dei Sex Pistols) con la sua cover di My Way. Anche lui la ripropone in versione punk trasformandola quindi in qualcosa di nuovo e completamente diverso, dopotutto i Sex Pistols sono famosi per il dualismo tradizione/trasgressione e questa cover ne è un esempio


JOE STRUMMER & THE MESCALEROS- REDEMPTION SONG


Altro caso in cui preferisco la cover all'originale, la voce calda e un po' roca di Joe Strummer è perfetta per la melodia e le le parole di questa canzone. L'originale è di Bob Marley.


VAN HALEN- YOU REALLY GOT ME


Questa canzone mi piace in entrambe le versioni, sia in quella originale dei The Kinks che in questa cover dei Van Halen. Davvero non saprei quale scegliere.


SEETHER- CARELESS WHISPER


Cover abbastanza recente dei Seether (se non conoscete questo gruppo vi consiglio di ascoltare Fake it e Broken), l'originale è di George Michael. Anche in questo caso le due canzoni sono abbastanza diverse: l'originale è un pop melodico anni '80 mentre la cover è una ballata metal a mio avviso stupenda!


A presto con la seconda parte ;)